ITALA TEAM

07/10/2015


                                         MARIO MINOJA CV 

Nasce a Piacenza il 5  dicembre del 1958.

Frequenta l’ Istituto  Aeronautico  e  consegue il brevetto di  pilota civile .

Inizia la sua esperienza lavorativa nell’ azienda paterna che opera nel settore dei servizi alle imprese  e prosegue la propria  attività nel mondo dell’editoria.

Vanta una trentennale esperienza nella organizzazione, comunicazione e  marketing.

Entra nel Gruppo Giovani Imprenditori dell’Associazione Piccole e Medie industrie della provincia di Bologna  viene  eletto  nel Consiglio Direttivo e successivamente Presidente . 

Ricopre, successivamente,  la carica di  Presidente Regionale dell’Emilia-Romagna e di  Presidente Nazionale dei Giovani Imprenditori Confapi.

Rappresenta i Giovani Imprenditori Confapi nella Consulta delle Forze Giovanili istituito  presso il C.N.E.L. ( Consiglio Nazionale Economia Lavoro ).

Eletto Presidente dell’Associazione Jeunes Entrepreneurs del Union Europèenne            (JEUNE )  Associazione che riunisce i Giovani Imprenditori Europei dell’ Artigianato e della Piccola e Media Impresa    ( 500.000 Giovani Imprenditori Europei )

Nominato nella Consulta Economica dell’Unione Camere di Commercio dell’Emilia-Romagna. 

Eletto nei direttivi dell’ Associazione Piccole e Medie Imprese della provincia di Bologna , Piacenza e Torino . Ricoprirà le cariche di Presidente a  Piacenza e  Vice Presidente a Bologna

Come  di consigliere della categoria  Unionservizi  ed in qualità di   rappresentante dei datori di lavoro firma il Contratto Collettivo Nazionale  di  Lavoro .

Delegato a rappresentare la Confapi nel consiglio d’ amministrazione di  Previndapi                     ( Fondo di Previdenza Integrativo per i dirigenti della piccola e media industria )

Membro di Giunta Confapi  nominato Vice Presidente con delega alle Politiche Comunitarie

Delegato a rappresentare la Confapi nel consiglio direttivo dell’ U.E.A.P.M.E .                                            (Union  Europèenne de Artisanat et des Pètites et Moyennes Entreprises ) a Bruxelles.                                                                                                                                                   

Nominato  dal Governo Italiano a rappresentare per la piccola e media impresa  al ComiteEconomique et Social Europeen  ( Comitato Economico e Sociale dell’ Unione Europea )  presso l’Unione Europea.